News
Categorie
L'AQUILA E IL CONDOR - Presentazioni Editoriale Attivita Cultura Globalizzazione Ecologia Economia Documenti Finanza
  • » Glossario Finanza
  • Opinioni e Proposte Giustizia Attualita Multimedia-TV
  • » Video
  • » TV
  • Recensioni Radio PuntoZenith Cinque per mille Storia Nascosta (cose mai dette) La Palestina: le ragioni di un conflitto Posta elettronica Note Legali


    email Invia un' email ad un amico | print Versione stampabile |

    Ecologia : il globo si riscalda e la colpa rimbalza a colpi di mass-media

    di Mr.Malox on Agosto 10,2008

    image

    .

    .

    .

    .

    .

     .

     

     

    Ecologia : il globo si riscalda e la colpa rimbalza a colpi di mass-media.

    Mi e’ stato chiesto di scrivere un articolo sull’ambiente che parli del riscaldamento del pianeta.
    Mi ritengo quasi indegno di trattare tali argomenti per mie carenze personali.
    Mi ritengo altresì capace di rendermi conto di alcuni aspetti che sono connessi a questo argomento.
    E allora tacabanda !


    Mi accorgo e anche voi lo sapete, che la sensibilità verso l’ambiente e lo stato di salute del pianeta nasce innanzitutto dentro di noi.
    E’ il rapporto che ci lega alla madre terra e che si rinnova quotidianamente quando, prima di rifiutare un materiale, pensiamo ed agiamo evitando di inquinare.
    E’ quel qualcosa che, prima di spendere per soddisfare un nostro bisogno, ci fa considerare l’impatto che la produzione, l’utilizzo e lo smaltimento di quel  bene ha sull’ecosistema.   
    Belle intenzioni che se almeno due volte al giorno producono un’azione coerente ti fanno sentire un essere umano.
    Quindi nella vostra faretra delle azioni umane mettete anche queste frecce.

    Tutto ciò non ci svela però il mistero del riscaldamento del globo.

    Ora lo sapete! che non solo nei film americani ma anche nella realtà la temperatura del pianeta sta salendo, i ghiacci si sciolgono, il deserto avanza (e non solo dentro di noi)  ecc.ecc.

    La comunità scientifica imputa le cause dell’effetto serra alle fonti energetiche di tipo fossili e petrolifere e quindi alle emissioni di particolari gas nell’atmosfera.
    Abbiamo capito il problema e passiamo a risolverlo.
    Fermi c’è qualcuno che sostiene altro.
    Molti mass media, talune associazioni tendono a creare confusione nell’opinione pubblica sulle cause dell’effetto serra.
    Dietro di loro e a loro sostegno, i soldi delle multinazionali dell’energia che a colpi di mass media ci convincono che la loro verità è più vera.

    Abbiamo capito? I soldi che noi spendiamo per acquistare energia (benzina, luce e gas) sono i guadagni delle multinazionali dell’energia.
    Parte di tali ingenti guadagni sono investiti in organismi di contro informazione e associazioni fantoccio che, corrompendo e pagando, inondano l’opinione pubblica della loro interessata verità.
    La loro verità consiste nel non dimostrare che l’effetto serra ed i suoi effetti collaterali sono anche il frutto di una politica energetica basata esclusivamente su fonti che ci stanno avvelenando e che rappresentano il loro business.

    E i governi che fanno? Comprano benzina e carbone dalle oligarchie multinazionali altrimenti qui si ferma tutto.

    E come mai studi ufficiali e comprovati sull’effetto serra non vengono largamente diffusi nelle scuole, nei giornaletti che vi danno all’ingresso della metropolitana, nelle pubblicità progresso?
    E’ mai possibile che nell’era dei supercomputer le cause dell’effetto serra non abbiano una base di certezza?

    Io di certezze ne ho alcune:
    l’effetto serra è causato dalla finanza e dal mercato dell’energia;
    io contribuisco all’effetto serra  perché spesso non ho alternative ma posso anche contribuire per far perdere potere a questo mercato ed alla sua finanza.

                        Con la poca energia di questo caldo agosto, vs. Mr.Malox


    1362 numero letture

    Ti e' piaciuto questo articolo?

    1 2 3 4 5 Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00 (totale 5 voti)

     

     


    Copyright puntozenith.org - Powered by deanetwork -