News
Categorie
L'AQUILA E IL CONDOR - Presentazioni Editoriale Attivita Cultura Globalizzazione Ecologia Economia Documenti Finanza
  • » Glossario Finanza
  • Opinioni e Proposte Giustizia Attualita Multimedia-TV
  • » Video
  • » TV
  • Recensioni Radio PuntoZenith Cinque per mille Storia Nascosta (cose mai dette) La Palestina: le ragioni di un conflitto Posta elettronica Note Legali


    email Invia un' email ad un amico | print Versione stampabile |

    Storia Nascosta, Cose Mai Dette

    di Punto Zenith on Giugno 13,2008

    image

     .

    .

    .

    .

    .

    .

    .

    .

    .

    .

     

     

     

     

    "Non c'e' nulla che abbia piu' forza dei fatti" (Emilio Alessandrini)

    E' certo che per comprendere la Storia e' indispensabile una lettura complessiva dei singoli fatti.

    Ma e' ancor piu' vero che, perche' la lettura sia esatta ed obiettiva, vi deve essere la certezza che quei singoli fatti siano realmente accaduti e siano stati fedelmente inseriti nel contesto  generale.

    Altrimenti prende forma un "teorema" lontano dalla verita' e soggetto ad una serie di forzature necessarie alla sua credibilita'.

    Ed e' quello che spesso si e' verificato nel tentativo di ricostruire segmenti poco chiari della nostra recente storia.

    Si e' detto e scritto molto, spesso a "carta-carbone", su alcune vicende accadute in Italia senza tener conto delle ragioni contrarie, delle risultanze processuali ne'  di quelle migliaia di documenti dimenticati nelle varie cancellerie che smentivano accuse ed errate conclusioni.

    Per anni una parte politica e' stata fatta oggetto di attacchi, insinuazioni, diffamazioni.

    Non solo con numerosi libelli partoriti da fonti dichiaratamente avverse, ma anche con la compicita'  di soggetti che  avrebbero dovuto reagire con sdegno, piuttosto che aggregarsi alla canea  ululante di quanti volevano isolare e depotenziare quel fronte di opposizione.

    Si e' insistito, con l'aiuto di pseudo-rivoluzionari, nel tentativo di avallare teoremi scientemente costruiti e tesi calunniosamente precostituite,  per attentare all'onore ed alla militanza di quanti, con Rettitudine e Coerenza, hanno vissuto una diversa esperienza politica.

    E' stato piu' comodo e "rivoluzionario" accodarsi ai denigratori per accreditare la lacerazione con un "passato" considerato infantilmente reazionario e subordinato al sistema.
    Salvo poi ricopiare, con altre parole, proprio quei concetti elaborati nel "passato" da chi al sistema si era opposto seriamente ed in solitudine.


    Una interminabile serie di false affermazioni, alcune devastanti; un groviglio di episodi mai accaduti; una ridda di personaggi, piu' o meno decenti, assegnati impropriamente come amici o compagni di strada .

    Invenzioni pilotate e rafforzate dall'odio di parte, da meschine invidie, vili rivalse o da offuscamento cerebrale di ottusi che hanno recepito e ripetuto senza tentare prima di accertarne e verificarne la fondatezza.

    Ed allora, allora e' necessario  ristabilire la verita' .

    Per restituire rispetto a chi ne ha diritto e disprezzo a chi lo  ha meritato.

    Molti si chiederanno perche' non e' stato fatto prima.

    Perche' si considerava un dovere salvaguardare un'area storica che, al di la delle divisioni esistenti, era sovrapponibile a quella politica.

    Oggi non e' piu' cosi'. L'orientamento politico generale e' definitivamente divorziato da quello della tradizione storica. Non esiste piu' una sola famiglia. Ognuno puo' recuperare la propria liberta'.

    Noi lo facciamo senza tradire l'origine, ma senza confonderci con quanto non ci appartiene piu' per Coerenza, Fedelta' e Dignita'.

    Questa sezione informativa l'abbiamo chiamata "Storia Nascosta , Cose Mai Dette"  per  raccontare quello che e' stato taciuto o, peggio, nascosto.

    Riportando vecchi scritti e filmati che testimoniano le reali posizioni politiche assunte in epoca non sospetta; diffondendo nuovi elaborati  che rivisitino il passato per ristabilre verita' negate .

    Senza cadere nel vizio del pregiudizio.

    Almeno questo e' il nostro proposito!

     

    ________________________




     


    1057 numero letture

    Ti e' piaciuto questo articolo?

    1 2 3 4 5 Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00Rating: 5.00 (totale 1 voti)

     

     


    Copyright puntozenith.org - Powered by deanetwork -